Dicembre in Croazia

Come è già stato detto ad alcuni di voi che sono venuti a fare delle ...

 

Cosa aspettarsi…

Vi aspettiamo per accompagnarvi nei punti più belli

Il lago di Garda è un lago sub alpino di origine glaciale formatosi circa 66 milioni di anni fa. Il suo punto più largo si trova nella parte sud ed è di 17,5 km, il punto più profondo è di -346 mt e si trova nella zona compresa tra Tignale e Castelletto. E' chiuso da montagne medio alte nella parte centro-nord e da dolci colline nella zona sud. Il clima è di tipo alpino nella parte nord e di pianura/collinare nella parte sud. La superficie dell'acqua si trova a 65mt medi sul livello del mare. La temperatura dell'acqua nella zona centro sud dove ci immergiamo noi in estate è di circa 26 gr in superficie, a -20mt circa 17-18gr, a -30mt circa 11-12gr e scendendo scende fino a circa 7 gr. D'inverno varia tra i 6-8gr in superficie e sotto la situazione non cambia. Le sue pareti sommerse sono un proseguimento di quelle esterne, quindi dove avremo roccia esternamente la troveremo con molta probabilità anche sotto. Quando ci si immerge nel Garda si devono avere degli accorgimenti di seguito alcuni: proteggersi dall'acqua fredda se si scende in profondità anche se sopra fa caldo - mettere meno piombo che al mare (siamo ovviamente in acqua dolce - portare una torcia perchè sotto può essere buio anche di giorno questo perchè spesso in certe zone sopratutto in estate nei primi metri ci può essere parecchia sospensione che blocca parzialmente la luce - conoscere il punto d'immersione, altrimenti appoggiarsi ad un centro sub o diving - portare sempre la boa segna sub. Cosa troveremo: pareti a strapiombo in scenari spettacolari - zone con grossi scogli o massi pieni di affranti dove spesso si nascondono grossi pesci - zone con alghe, da non scartare a priori, perchè se il posto è giusto, spesso li si trova parecchia vita - zone di fango senza particolari interessi. Nel lago vivono tantissime specie di pesci, tra i più famosi abbiamo la bottatrice, luccio, agone, alborella, anguilla, carpa, carpione, cavedano, coregone lavarello, persico reale, tinca, trotta, e perchè no il simpaticissimo e colorato pesce sole. Troviamo poi, spugne di acqua dolce, conchiglie gamberetti di lago e..tanto altro ancora...

Gasparina

Pontile o Boe gialle ex Navigarda

Profondità max 5-6 mt. Adatta a principianti, obbligo di boa segna sub al seguito in quanto è zona di attracco barche, molti gamberetti e qualche pesce, ottima palestra per le scuole.


Torri

Monumento

Per tutti, a parte quando c'è sospensione presente sopratutto nel periodo estivo nei primi metri, la parete girata a Nord è poco illuminata dal sole ma offre un panorama stupendo. Si possono incontrare grosse bottatrici, grossi lucci, persici ed altro ancora.


Torri

Presepio

Adatta a tutti. Per sub esperti di lago non ci sono problemi, si possono fare tranquillamente tutte le vie. PER I PRINCIPIANTI meglio fare la discesa sui ciottoli e poi spostarsi verso il Presepio in modo da evitare le discese dagli scogli in quanto serve un certo controllo dell'assetto. A - 25 mt circa c'è una grottina con il famoso Presepio di Torri, scendendo oltre il panorama diventa mozzafiato e sembra di volare sulle falesie, si possono incontrare grosse bottatrici, grossi lucci, persici ed altro ancora.


Torri

Collettore

Immersione per esperti per la profondità, si scende fino a -22 su fondale di sabbia molto fine, da qui siamo su una serie di pareti che vanno sempre più profonde, sembra di volare sulle rupi dei monti, zona ricca di pesce soprattutto in notturna.


Garda

Renault

Per tutti, purchè abbiano buon assetto. Il fondale è fangoso sotto i -10mt e si alza tantissima sospensione se non si presta attenzione. Profondità max 40mt. La Renault si trova a -18 circa e il pedalò a - 21 circa. Sotto tale quota non c'è più nulla di interessante ed è facile perdersi sul fondale quasi piatto e fangoso.


Garda

San Vigilio, zona Sud

Adatta a tutti. Attenzione al grande passaggio di barche: bisogna segnalarsi bene, a causa delle barche c'è moto ondoso forte in superficie, che può mettere in difficoltà IL PRINCIPIANTE. Profondità finchè si vuole, carino fino a - 9 mt dove si possono incontrare parecchi pesci comprese anguille cavedani o carpe di grossa taglia poi diventa fangoso, quindi serve esperienza di lago, anche per vedere un pò di vita.


Garda

San Vigilio, zona Ovest

Per esperti di lago. Si scende fino a - 32mt dove si trova una parete che emerge dal fango. ZONA ANCORA DA ESPLORARE


Garda

Baia delle Sirene, Parete

Immersione su massi o in parete a scelta, sulla parete serve un buon assetto perché è molto profonda (l'eco segna -103mt, tornando indietro è bello guardare tra i massi a caccia di pesce (ovviamente da guardare e fotografare..)


Garda

Baia delle Sirene, lato Sud

da Verificare


Manerba

Rocca, Grotta del Presepio

Grandi massiciate che scendono giù in profondità fin dove volete... a - 25 c'è una grottina con un presepio. Bello guardare sotto i grossi massi dove si trovano spesso lucci e bottatrici.


Manerba

Rocca, Secche

Per esperti anche se non specificatamente di lago, sotto la rocca per tutta la sua lunghezza ci sono alcuni punti di immersione interessanti, la zona però non sempre è limpida e al pomeriggio è poco illuminata (il sole arriva da dietro la rocca) inoltre il lago è spesso agitato a causa del passaggio massicio di imbarcazioni.


Manerba

Scogli dell'altare, Parete

Immersione profonda, parete che scende fino a - 47mt. Dai - 40 inizia una rientranza carina che termina a -47mt dove volendo si può ancora scendere…..


San Felice del Benaco

Isola del Garda, Lato Nord

Per esperti che abbiano un po’ di esperienza di lago, altrimenti può disorientare perché è poco luminosa e con poca visibilità, scogli a strapiombo nell'abisso e tanta profondità. Immersione molto carina soprattutto con buona visibilità.


San Felice del Benaco

Isola del Garda, Parete Nord-Est

Profonda parete in uno scenario spettacolare, dove per i più esperti e magari con miscele oltre i - 50 si trova una bellissima grottina.


Sirmione

Grotte di Catullo

Adatta a tutti, si scende su una parete di scogli stratificati per una decina di metri dove da scogli diventano grossi massi sparpagliati tipo franata, da -10 mt in poi il fondale scende in modo molto dolce ma senza interesse particolare se non il fatto di prendere ancora qualche metro. Immersione perfetta per scuole.


Salò

Relitto

Immersione per esperti e principianti, dipende dalla profondità, si seguono le sagole posate dal club locale, si toccano alcuni piccoli relitti a profondità variabili dai -10mt ai - 23 mt, proseguendo oltre si scende a -27 mt dove si incontra un cabinato a vela, continuando si arriva attorno ai -34 mt dove c'è il famoso relitto di Salò (Berardi). Da prestare attenzione a non sollevare troppa sospensione in quanto il fondale è di fango...


www.garda-see.com

Immersioni

Scopri i siti caratteristici del più grande lago d’Italia dove fare le tue immersioni e resta ad ammirare la bellezza dei fondali con tutti i suoi tesori


 

 

Up&Down, Via Don Giovanni Salzani, 389 - 37013 Caprino Veronese (Verona) P.IVA: 03634750230 - Privacy Policy